Indagine vibrometrica

INDAGINE VIBROMETRICA

L’indagine vibrometrica viene eseguita con una strumentazione costituita da una centralina di acquisizione Dymas24 a 6 canali capace di operare come acquisitore vibrazionale o microsismico in riferimento alle DIN4150-3; DIN45669-1 e UNI9916, collegata ad un velocimetro tridirezionale linearizzato (CLASSE 1) 1-315 Hz. Il funzionamento dello strumento si basa sulla misura delle velocità/accelerazioni di picco prodotte dai vari fenomeni vibratori. Lo strumento permette di acquisire i seguenti parametri: Velocità di picco, Frequenza di picco, Accelerazione di picco, Spostamento di picco per tutte le tre componenti (x, y e z). Registrazione a trigger o continua.

Il monitoraggio comprendente:

  • misurazioni delle vibrazioni di picco, per mezzo di centralina di acquisizione e sensore di misura;
  • Relazione tecnica con grafici delle grandezze misurate (velocità, spostamenti e frequenze), analisi dei dati registrati e resoconto delle operazioni di controllo.

Le misurazioni delle grandezze monitorate interesseranno un periodo di 24 ore, registrandole ad intervalli di 10 secondi. I valori registrati in corrispondenza di tutti i campi di misura vengono comparati ai valori di norma previsti dalla DIN 4150-3 (Structural vibration Part 3: Effects of vibration on structures).